onDESIGN

Street like a Rainbow. Una seconda edizione davvero camaleontica

Questo è un articolo atipico, almeno per me, perché mi voglio "solo" limitare a presentare tutti gli artisti e/o writer che parteciperanno al prossimo evento di street art organizzato dall'Associazione Culturale Aracnea, denominato "Street like a Rainbow - Chameleon edition" che si terrà a Castellaneta i prossimi 7 e 8 agosto.

Scritto da
Pubblicato in On Design
Martedì, 04 Agosto 2015 13:12
Street like a Rainbow. Una seconda edizione davvero camaleontica

 

L'evento consisterà nel "colorare d'arcobaleno" le mura dello Stadio comunale "De Bellis" con le opere dei 35 artisti partecipanti. Un momento di riqualificazione, certo, ma soprattutto di fantasia ed immaginazione, potenze interiori che possono unire e cambiare lo sguardo che abbiamo del mondo.

Ecco a voi i veri protagonisti dell'evento.

CARLITOPS nasce nel 1987 a Palagiano(TA), fin da bambino utilizza le bombolette spray per assecondare la sua passione per il disegno. Dopo la maturità si trasferisce a Milano, dove conosce la Street Art e decide di creare la propria arte realizzando mascherine e ritratti dipinti a mano di tutti i tipi, con l'utilizzo di poster e adesivi. Ha viaggiato per l' Europa "attacchinando" poster raffiguranti un ritratto di Lucio Dalla..Tra le sue opere più originali e innovative vi è "La Tigre", un'opera pubblicitaria commissionata dalla multinazionale svizzera "Tigre Cheese", realizzata a Milano su una superficie verticale 8x15m, con 13.000 fette di pancarrè tostato. Nel 2014. grazie a uno stage nella fabbrica "Mosaico Veneciano de Mexico" di Cuernavaca in Messico, leader mondiale del mosaico, ha appreso le tecniche dell'arte musiva per fonderle ai nuovi tipi di grafiche appartenenti alla Street Art.

CHEKOS' ART nasce nel 1977 a Lecce, Sud Italia, dove ha passato la sua infanzia sulle strade tra i quartieri popolari. Ragazzo ribelle, all'età di 13 anni si trasferisce a Milano ed inizia il suo percorso artistico debuttando nel 1995 in strada come writer, influenzato da centri sociali, case occupate, quartieri popolari e lavori precari, vive ed assorbe tutto ciò che la strada contiene. Viaggiatore di natura, partendo dalle città europee attraversa vari paesi dell'Est, Indie, New York fino ad arrivare di nuovo a Lecce. Autodidatta nell'arte, dopo anni di sperimentazione nel fenomeno del graffitismo e del freestyling, sente il bisogno di riscoprirsi e di rivoluzionare il suo carattere artistico. Tra la fine degli anni '90 ed i primi anni d'inizio secolo è tra i pionieri in Italia della Street Art non convenzionale, ispirandosi a nuove tecniche nell'ambito dello stencil e del collage, (e non solo), rigenerandosi in nuove forme pro creative. La sua concezione è non averne una ben precisa, ma tante, per una continua sperimentazione delle arti e per una crescita individuale. Artista di carattere rivoluzionario, intende l'arte come lo strumento per esprimere la sua concezione vitale.  Si occupa, oltre che di pittura, di grafica, fotografia ed anche di costruzione di eventi, editoria ed è responsabile grafico presso l'agenzia culturale "Bfake". Nel 2009 fonda il movimento Street art south Italy, piattaforma per tutta la Street Art del Sud Italia, in condivisione con vari artisti provenienti da tutte le parti del mondo. Attualmente il suo studio 167/B STREET è uno spazio fisico dedicato all'arte che, partendo dalla periferia (la 167 B di Lecce, noto quartiere popolare di Lecce), si propone come centro espositivo in continua mutazione.

FRANCESCO CORTESE nato a Potenza (PZ) classe 1993, all'età di quindici anni si avvicina al movimento artistico dei graffiti, sperimentando da autodidatta vari stili, quali letterings e puppets. Con il passare degli anni perfeziona la sua tecnica utilizzando acrilici e pennelli, realizzando opere con un stile più realistico, diventando così sempre più versatile. Realizza dipinti su tela, ritratti e paesaggi realistici in contesti visionari, su mura interne ed esterne.

DE PALMA GIUSEPPE in arte OWER classe 1992 vive a Bari. Conosce il mondo dei graffiti durante le scuole superiori e da quel momento inizia la sua crescita artistica, alla continua ricerca di nuove tecniche e stili differenti. Nel corso degli anni si è specializzato nello stile cartoon, che utilizza con grande maestria per realizzare delle illustrazioni, talmente espressive da sembrare animate. Le sue opere sono in grado di comunicare all'osservatore ciò che sta vivendo il soggetto rappresentato. Questo stile innovativo e originale gli ha permesso di trasformare la sua passione in un lavoro a tempo pieno.

MARCO DI DOMIZIO writer di Trani (BA) classe 1982. Ha iniziato a lavorare alla sua crescita artistica sin da giovanissimo. Guardava avidamente i "pezzi" realizzati da quelli che sarebbero poi diventati i suoi compagni di crew, con sorprendente entusiasmo. Spazia dal restauro di chiese e antichi palazzi nobiliari a varie forme di sperimentazione del lettering, passando per la pittura di paesaggi onirici e surreali. Le sue forme d'espressione sono in continua mutazione, moltiplicandosi e adattandosi, fino a perdersi per poi ritrovarsi con rinnovato vigore.

RAFFAELE DI GIOIA pugliese classe 1978, dopo la laurea in scenografia presso l'Accademia di Belle Arti di Lecce, nel 2001 conduce diverse esperienze artistiche (fotografia, grafica, scultura, installazioni, musica, pittura) come scenografo teatrale partecipando a varie rassegne nazionali. I personaggi nati dalla sua creatività, nascono come frammenti della propria infanzia e adolescenza, restituiti attraverso esilaranti manipolazioni plastico-pittoriche, icone-feticcio di cartoon o fumetti di culto, autentiche icone pop/ultrakitsch e grottesche, al limite anche della demenza caricaturale.

DOUBLE PERSONALITY CREW (Nista, Devil69, Russ e Bees). All'inizio erano un trio: Nista, Devil 69 e Russ, da novembre 2012 sono diventati un quartetto inseparabile con l'aggiunta di Bees. Quattro stili completamente differenti, quattro ragazzi pugliesi molto diversi, ma uniti dalla passione per i graffiti e da una profonda amicizia. Da singoli e in formazione completa hanno portato la loro creatività sui muri di tutta Italia, partecipando a piccoli e grandi eventi di Street art anche in Europa. NISTA classe 1987 di Fasano (BR). Writer autodidatta ha iniziato a realizzare i primi graffiti nel 2004, sperimentando vari stili, tutti sullo studio del lettering. Da diversi anni scrive usando lo stile tridimensionale, lettere geometriche e intrecciate. DEVIL 69 (Michele Lorusso) classe 1985 di Capurso (BA). Writer e grafico ha un'esperienza pluriennale con i graffiti. In un prima fase si è dedicato alla realizzazione di puppet, ormai da tempo usa lo stile realistico per riprodurre volti e corpi femminili. RUSS (Massimo Angelini) classe 1983, di Locorotondo (BA). Artista e writer ha studiato presso il liceo artistico di Monopoli, si è laureato presso l' Accademia di Belle Arti di Lecce. I suoi graffiti spaziano dai puppet stile cartoon, a lavori impeccabili di realismo. Realizza disegni ad olio, acquerelli, pastelli e a penna. BEES (Daniele Angelini) classe 1985 di Locorotondo (BA). Writer autodidatta utilizza lo stile dei puppet cartoon e old school e scritte in chicano. Da poco ha intrapreso anche un corso per diventare tatuatore.

DANIELE GENIALE, classe 1983. di Andria. Torna in Puglia dopo svariati anni di studio e viaggi all'estero, ha studiato semiotica del testo presso La Sapienza di Roma e design editoriale allo IED di Madrid. Visual artist e designer grafico produce testi visuali considerando l'oggetto di ogni opera come parte del contesto, che va oltre i confini del quadro, allargandosi alle pareti di una stanza, di uno spazio espositivo, fino all'ambiente urbano. Sensibile a ogni forma di Street Art. è impegnato nella rivalutazione del tessuto urbano, dal quale trae continua ispirazione, creando immagini attraverso le tecniche dello stencil, della computer grafica e dell'illustrazione a mano libera.

GODS IN LOVE (ALESSANDRO SUZZI + DANIELE BRUNO). Nati entrambi nel 1980 i due artisti, individualmente, presentano da sempre una passione per il segno grafico. Nel 1996 iniziano la loro carriera nell'ambito dell'"Arte Urbana" e del "Writing". Il loro approccio con il "Wild Style NewYorkese" gli permette di sviluppare un' attitudine con il grande formato, con le forme complesse e con le superfici "ruvide" della città.
Dopo vari riconoscimenti nazionali, abbandonato il Writing, ognuno prende strade professionali diverse sempre in settori affini come il design e la grafica. Nel 2013 la voglia di rimettersi in gioco in un contesto urbano e la voglia di esprimere le proprie idee spinge i due ad iniziare un nuovo progetto di "street art". Nasce così il progetto "Gods in Love" attraverso il quale essi sondano, in maniera molto libera ed originale, la figura divina e eventi biblici tratti dai vangeli apocrifi, partendo dai lavori di rilettura di  Erich von Däniken, ZechariaSitchin e Padre Barry Downing. Un progetto che sta ottenendo molti riconoscimenti in varie parti d'Italia. Recentemente i due artisti sono stati selezionati per il Festival delle culture metropolitane 5 Pointz Italy –Polignano 24-27 luglio 2015, che li porterà a esporre le proprie opere anche a Matera, Capitale europea della Cultura 2019 e Berlino.

MARCO GUE è un artista urbano siciliano. Attivo per le strade dal 2003, il suo lavoro si basa sulla ricerca e lo sviluppo di un linguaggio personale, caratterizzato da personaggi e soluzioni astratte. Una grammatica che si esprime in una visione sospesa, per suggerire universi possibili.

IRONMOULD nasce nel 1983 a Venosa (PZ). Da sempre coltiva la passione per le arti visive, dal disegno alla pittura, fino alle moderne espressioni del character design e della video arte. Tutto è iniziato con il writing, l'arte di strada a cui si è avvicinato con lo pseudonimo di Ironmould. Dopo i graffiti ha continuato a conoscere e sperimentare altre forme d'arte, anche grazie a un corso di Media Art presso l'Accademia di Belle Arti di Frosinone. Attualmente lavora come illustratore e designer per web e mobile.

SIMOR KATU' ( Simone Catucci) classe 1982, vive e lavora a Castellaneta (TA), dove grazie alla sua passione per l'arte, riesce ad ottenere consensi presso la sua provincia di residenza. Ha studiato tecnica pubblicitaria. E' specializzato nella tecnica di pittura con l'aerografo, uno strumento che utilizza da quando aveva 15 anni. Per l'evento Matera Street Art, (9/10maggio 2015), con la tecnica dell'aerografo ha realizzato il ritratto del grande artista Fernando Arrabal, in visita nella città dei Sassi, in occasione dei 40 anni del film "L'albero di Guernica". Un omaggio dedicato dalla Lucana Film Commission al Maestro, che ha assistito soddisfatto all'esecuzione dell'opera.

NUNZIO MANCINI nato a Ginosa (TA) classe 1974, dai primi anni '90 s'ispira agli stili del movimento artistico underground espresso nell'arte dei graffiti. All'uso delle bombolette spray affianca successivamente l'aerografo. Dipinge ad aerografia su materiali vari, sperimentandone le diverse possibilità. Realizza soggetti ispirati all'immaginario dei cartoons per decorare mura e interni domestici.

STEFANO CRAZY-S MARZANO nasce a Locorotondo (BA) il 19 dicembre 1982. La sua formazione artistica inizia al liceo artistico di Taranto, dove incontra giovani writers tarantini, che gli permettono di scoprire il mondo della Street Art. La passione per questa forma d'arte si fa sempre più forte e cresce negli ambienti della cultura hip hop degli anni '90 Stefano diventa CRAZY-S. impara a usare le bombolette spray come se fossero penne bic e pennarelli a spirito con cui disegnare personaggi grotteschi e caricaturali,come giocatori di pallacanestro,rapper ecc.. Dopo un periodo nella Capitale Crazy-s sviluppa uno stile più maturo con cui rappresenta i sogni,la spensieratezza,la timidezza e le paure dei bambini. E' direttore artistico dell'evento "L'ARTE è NEGLI OCCHI DI CHI LA SA GUARDARE", che vede la partecipazione dei più noti e rappresentativi esponenti della Street Art pugliese, accompagnati dalla presenza straordinaria dell'artista romano MR.THOMS. Si occupa di grafica, decorazione per interni e scenografie per spettacoli di varia natura.

MASTREASTER (Patrizia Mastrapasqua), pugliese classe 1985. Dopo la laurea in Decorazione presso l'Accademia di Belle Arti di Bari, nel 2012 frequenta il Master d'illustrazione per l'editoria presso il MiMaster, a Milano. Vive in Puglia dove lavora come illustratrice freelance nel coworking Andriese Nucleo. Le sue illustrazioni sono dirette, minimaliste e popolate da figure evocative mimetizzate tra i colori pastello pronte a spiazzare l'osservatore. Non limita il suo lavoro di illustratrice alla stampa ed al digitale, passa con disinvoltura dalla ceramica alla Street art. Adora gli agrumi, cammina a passo svelto, pedala lentamente e preferisce lavorare con i raggi del sole.

OCTOPUS. Provocazioni, messaggi sociali e installazioni situazioniste tipiche del culture jamming sono gli ingredienti della Street Art dell'artista e performer pugliese. Octopus sperimenta in ogni suo lavoro una nuova tecnica utilizzando spesso una fine provocazione per comunicare messaggi sociali e riflessioni sul mondo che ci circonda. Stencil adesivi, peluche, manichini e luci a led, chiodi: tutto nelle sue mani si trasforma per "trasformare l'ambiente urbano"con interventi che, attraverso foto e video risultano virali in rete. OCTOPUS non definisce le sue creazioni come arte, ma piuttosto come voglia di sperimentare e di continuare a giocare anche da grande.

FRANCESCA PASTORE classe 1988, di Gioia del Colle (BA) adotta lo pseudonimo di elècktrArt, si muove nel settore artistico da autodidatta. Avendo vissuto drammatiche situazioni in diversi ambiti, ritiene che l'Arte sia la cura dell'Anima per eccellenza, quindi punta al cuore, alla mente ed ai sensi dell'osservatore per donargli nuove prospettive di progresso umano, anche attraverso forti scossoni visivi. Francesca si occupa di ritratti realistici, custom abbigliamento ed accessori, illustrazioni, pirografie, dipinti e insegne commerciali. Sperimenta l'Arte in ogni sua forma e supporto, inoltre collabora con scrittori per eventi culturali e realizza laboratori creativi per bambini e ragazzi.

ANTONIO POE writer originario di Pisticci ( Mt), il suo campo d'azione preferito. Nel 2008 si avvicina mondo dei graffiti e alla cultura hip hop. Negli ultimi anni ha rielaborato il suo modo di comunicare, abbandonando quasi del tutto il lettering dei graffiti e sperimentando il racconto per immagini, ispirato dallo stile fumettistico. Ha fondato il collettivo "Amara Lucania", che raccoglie artisti, poeti, registi e musicisti lucani con dentro il "fiore del male", per citare Baudelaire.

TOMMASO RESTA in arte Il Monello, nasce a Mottola (TA)nel 1979. Giovanissimo inizia a disegnare con i pennarelli su qualsiasi supporto gli capitasse, panchine e vetri erano le superfici che più si prestavano alla sua "forma d'espressione".Nel 1993, ancora tredicenne, grazie ad una colletta con gli amici riesce ad acquistare le prime bombolette , con cui realizza il primo graffito. Da quel momento la sua passione aumenta come una valanga, che man mano avanza diventando sempre più grande. Nel 2000 decide d'iscriversi all'Accademia di Belle Arti, di Bari, dove scrive una tesi dal titolo : "IL GRAFFITISMO, STORIA DI UN'ARTE ILLEGALE CHE DIVENTA CULTO E DECORAZIONE".Nella sue opere rappresenta eroi dei fumetti del secolo scorso e presenze aliene del cinema contemporaneo, rappresentazioni che oscillano tra mito e fantascienza, sogno e realtà, cinema e letteratura, fondendo poesia da Street Art a rigorismo d'Accademia.

RIZEK nasce a Barletta come writer, con lo pseudonimo di Krize . Nei primi anni '90 contribuisce a costruire la scena pugliese della graffiti's art dipingendo in ogni dove. Con il suo stile e le numerose opere ("pezzi") in giro per l'Italia, si guadagna la stima e il rispetto di tutta la scena underground di quegli anni, diventando un punto di riferimento per le generazioni successive. Recentemente ha fatto parlare di sé per aver trasformato l' ex casa cantoniera situata davanti al passaggio a livello della Bari Nord in una casa di appuntamenti anni '30.,riverniciata pochi giorni dopo.

SERENA SCHINAIA nata a Taranto, classe 1986. Ha una laurea in Filosofia Estetica e un diploma in Belle Arti conseguiti a Bologna. Le sue storie a fumetti sono apparse in diverse antologie nazionali, ha collaborato con Hamelin, Lo Straniero, Il Goethe Insititute ed esposto i suoi disegni in occasione di importanti festival di fumetto come "Bilbolbul", "Komikazen" e Napoli Comicon. Lavora come disegnatrice freelance a Roma, dove ha anche uno studio di progettazione grafica di nome CO-CO. I suoi lavori sono caratterizzati dall'utilizzo spregiudicato dell'inchiostro nero che utilizza con disinvoltura anche sui muri. Ama il nero ma non disdegna i colori.

SOCIETA' ANONIMA OPIFICI DEL DESIGN, Alessandro Ammaturo e Alessandro Iacobellis sono due ragazzi della Società Anonima Opifici del Design, creativi, artisti e anche po' tecnici. Due ragazzi uniti dalla passione per il "bello", per le sfide da affrontare insieme, oltre che da una grande amicizia. Alessandro Ammaturo, classe 1986, nato e cresciuto a Castellaneta (TA). Graphic designer e appassionato di fumetti, street art e urban style. Da anni crea opere influenzate dagli stili più disparati. Alessandro Iacobellis, classe 1987, nato a Busto Arsizio(VA) e cresciuto a Castellaneta (TA), Interior Designer segue stili che puntano al minimal e all'essenziale. Creatività e manualità sono da sempre parte della sua vita. Spronati dalla voglia di mettere in pratica anni d'idee e piccole realizzazioni debuttano in coppia nell'edizione 2015 di Street Like a Rainbow.

VALORIZE (Valentina Lorizzo), illustratrice e graphic designer, attualmente vive ad Andria e lavora con lo studio di visual storytelling londinese Nucco Brain. Ispirata dal grottesco del quotidiano, ama creare grovigli di corpi umani, disegnare su pareti, e raccontare storie.

 

* * * * *

Brothers & Sisters Artists

DANILO FILIPPO BARBARINALDI, alias Da.B. nasce a Matera nel secolo scorso, nell'anno 82. Cresce tra cartoni animati e giochi auto-prodotti con la plastilina, finché poco più che bambino s'innamora del fumetto. Un amore appassionato, che non abbandona mai, neanche quando dopo il liceo (artistico), negli anni dell'Accademia ha avuto delle scappatelle con la pittura. Ed ora, che può definirsi adulto, continua ad esplorare nuove possibilità come la grafica (intesa come calcografia), la serigrafia e la pittura digitale. Il suo ultimo flirt con la cartapesta, gli ha permesso di essere tra gli autori del "Carro della Bruna" nelle ultime due edizioni della festa di Maria S.S. della Bruna, patrona di Matera. GIANFRANCO BARBALINARDI grafico professionista di Matera. Dopo il diploma al liceo artistico della sua città si laurea presso l'Istituto europeo di design di Roma. Da sempre coltiva la passione per l'arte e il design e come hobby realizza oggetti e scolpisce il tufo. Inizia l'attività di writer nel 1993, anche se già negli anni '80 scopre il mondo dei graffiti. Ha partecipato a svariati festival di Street Art, in particolare nella città di Roma, dove ha avuto la possibilità di confrontarsi con writer provenienti da varie parti del mondo. Attualmente si occupa di web design. CHIARA E ROBERTA PELLICANI (24 anni, laureata in graphic design e art direction) e Chiara (18 anni, studentessa liceale) sono sorelle accomunate sin da piccole dalla loro vena artistica, che si è evoluta nel tempo per reciproca influenza. Dopo quattro anni di distanza sono giunte ad un punto d'incontro e hanno capito che con i loro stili riescono a completarsi a vicenda. La loro prima esperienza su muro è stata a Castellaneta Marina, un anno fa, in occasione della prima edizione del Festival "Street Like a Rainbow" Il loro stile , fatto di linee pulite e dettagli, si rifà alla litografia, rappresentando figure realistiche e/o immaginarie. I dettagli a contrasto con il bianco e nero assoluto sono piccole campiture di colore pieno, che personalizzano il loro modo di raccontare storie o favole attraverso il muro.

 

* * * * *

Street Art Lab Artists

ROSITA VALENTE, ALIDA RUSSO, VERA GERARDI tutte classe '90, vengono da Castellaneta (Ta) portandosi dietro esperienze formative ed artistiche differenti. Rosita studia Scienze della Comunicazione e Animazione Socio-culturale , lavora in un bar in cui tutti la chiamano Rossella ed è appassionata d'illustrazione , fumetti e umanità. Alida (Dalia) studia Ingegneria gestionale ed ha sempre visto nell'arte uno straordinario mezzo comunicativo per esprimere se stessa. Vera (Subnoia) ha studiato filosofia e adora il cinema, la letteratura, l'esoterismo e le arti visive. Per le tre "Street Like a Rainbow, Chameleon Edition" rappresenta la prima esperienza di Street Art, in cui il co-working e la condivisione di una passione comune convergono in uno stile dalle linee semplici, ma dal profilo particolarmente evocativo.

STEFANIA DE BIASI classe 1992 , nata a Castellaneta (TA) , dove vive e lavora attualmente. Diplomata in Economia Aziendale, ama i fumetti, il cinema,la musica, la poesia e l'arte in tutte le sue forme. Il disegno per ora è solo una passione che coltiva partecipando a eventi, mostre e concorsi.

MONICA GRAVINA nata a Milano nel 1998, amante della scrittura e dell'arte. Ha partecipato al corso di Street Art organizzato dall'Associazione Aracnea a febbraio.2015. Un'esperienza alternativa e divertente che le ha permesso di scoprire e appassionarsi a questa forma d'arte ultra- contemporanea.

FRANCESCO SPORTELLI di Castellaneta (TA), curioso più che artista si affaccia al mondo della Street Art attraverso un corso organizzato dall'Associazione Aracnea con gli artisti Chekos e Urka. Adesso si appresta a realizzare la sua prima opera in questa edizione di Street Like a Rainbow, Chameleon Edition.

LLO' (Roberto Sansevrino) nato a Castellaneta (Ta) classe 1991. Si diverte tra fotografia e grafica e da poco frequenta anche il mondo della Street art, a cui si è avvicinato sperimentando l'utilizzo dello stencil. Ha realizzato il suo primo "pezzo" durante l'evento Street Art Matera(9/10 maggio 2015), rendendo omaggio alla figura di Peppino Impastato e alla sua teoria dell' "Educazione alla bellezza".

 

 

Info:

https://aracnea.wordpress.com/

https://streetlikearainbow.wordpress.com/

https://www.facebook.com/events/471606076340042/

 

 

 (PS: ringrazio l'ufficio stampa di Aracnea Milena Manicone per le bio e le info sugli artisti)

 

 

DALLA STESSA CATEGORIA

LASCIA UN COMMENTO

Inserire il testo del commento. L'HTML NON E' PERMESSO.