onBOOK

Notte di #InchiostroDiPuglia. L'Appello di Michele Galgano ai castellanetani

Riceviamo e pubblichiamo una nota di Michele Galgano sulla prossima "Notte di #InchiostroDiPuglia", evento letterario che si terrà il 24 Aprile in oltre 100 città italiane e che, a Castellaneta, si svolgerà presso il ristorante Peucezia in collaborazione con la Pro Loco Castellaneta.

Scritto da
Pubblicato in On book
Lunedì, 04 Aprile 2016 11:16
Notte di #InchiostroDiPuglia. L'Appello di Michele Galgano ai castellanetani

 

Lettera Aperta ai Castellanetani

 

Il 24 Aprile grazie all'impegno di tanti volontari, dell'associazione ProLoco e di un esercizio privato, anche a Castellaneta ci sarà "La Notte di ‪#‎InchiostroDiPuglia‬".

Il programma sarà vastissimo e coprirà quasi l'intera giornata: Laboratori creativi per bambini, Esercizi di scrittura degli alunni delle superiori (quelli che saranno la Castellaneta di domani) ed un fuoco di fila di Presentazioni Letterarie.

Verranno raccontati ben 6 libri dai rispettivi autori, spaziando dalla storia ad attualissime problematiche sociali.

L'ingresso sarà libero ed aperto a tutti. Non costerà nulla. Niente.

E non costerà nulla alla comunità, nessun contributo, nessun finanziamento, tutto frutto dell'attivismo di cittadini che si sbattono e ci credono al valore della Lettura in un Sud tutto da ricostruire.

Sì perché quello che succederà a Castellaneta sarà tessera di un progetto molto più grande che il 24 Aprile interesserà tutta la Puglia, tutto il Sud.

L'ISTAT ha appena certificato che in Puglia lo scorso anno più del 70% della popolazione non ha letto manco un libro. Numeri enormi, incredibili, da terzo mondo. Per capirci, in Germania i Non-Lettori sono meno del 10%.

E chi non legge è meno libero, più condizionabile, ha meno strumenti per capire, per decidere, per ragionare. E' meno partecipativo, meno attivo, meno disponibile al confronto.

E qui il mio appello appassionato ai castellanetani.

Il 24 Aprile siateci.

Non mandate deserta questa grossa occasione. Non è possibile che a Castellaneta ci sia partecipazione solo per le sagre e per le serate danzanti, che tutti gli eventi culturali di apertura delle idee, di confronto, vadano deserti.

Non restate davanti alla TV, ma partecipate. Non solo a questa iniziativa ma a tutte le iniziative culturali che nel nostro paese vengono proposte da chi si spende con passione.

Partecipate per "esserci", per capire, per discutere.

Fuori dal familismo amorale ma solo per ricominciare ad essere Sud.

 

12670816 918580298241175 885515525279364567 n

 

 

 

DALLA STESSA CATEGORIA

LASCIA UN COMMENTO

Inserire il testo del commento. L'HTML NON E' PERMESSO.