#IoStoCon

#iostoconivietcong contro il capitalismo

Gugliotti ha deciso di passare al contrattacco e decide di arruolare falchi pellegrini capitalisti per stanare i piccioni vietcong del Centro Storico. Questi ultimi però preparano l'offensiva del Tet (leggi qui).

Scritto da
Pubblicato in #iostocon...
Martedì, 08 Novembre 2016 08:37
#iostoconivietcong contro il capitalismo

 

Da una parte il popolo delle libertà, notoriamente rapace, che vuole appropriarsi del gioiello architettonico costituito dal nostro Centro Storico valentiniano.

Dall'altra i legittimi proprietari che l'anno scorso, per usucapione, hanno deciso di valorizzare a modo loro strade e vicoli "molto pittoreschi".

L'Amministrazione decide di fare sul serio e dopo l'inefficace mangime anticoncezionale degli anni scorsi, il nostro dottor Stranamore della guerra aviaria sfodera l'idea copernicana per eccellenza: falchi contro piccioni.

A breve pare che saranno liberati migliaia di falchi pellegrini e grillai che, adeguatamente addestrati, si lanceranno nell'epica battaglia finale contro l'invasore comunista rappresentato dai piccioni vietcong.

Destra contro sinistra quindi. Capitalismo contro comunismo perciò.

Da una parte i rapaci di destra costituiti dall'avioflotta di falchi pellegrini al soldo di Gugliotti, dall'altra gli irriducibili piccioni vietcong, esperti guerriglieri dal guano facile imbottiti di viagra.

Sarà un inverno caldo e profumato, falchi contro piccioni, portatori sani di stitichezza contro armata dalla colite cronica.

E noi umani come inutili spettatori di una disfida fra pennuti che infiammerà la prossima campagna elettorale del 2017.

 

 

DALLA STESSA CATEGORIA

LASCIA UN COMMENTO

Inserire il testo del commento. L'HTML NON E' PERMESSO.