CULTURA

Dalla Puglia con furore. Simona Rutigliano premiata negli USA

L'attrice pugliese vince il premio come protagonista del film "Laura" al Christian Film Festival di Newport

Scritto da
Pubblicato in Cultura
Venerdì, 22 Settembre 2017 10:23
Dalla Puglia con furore. Simona Rutigliano premiata negli USA

 

Gli Stati Uniti continuano a premiare la Puglia. Non solo per il turismo ma anche per il cinema. Il cortometraggio “Laura” del regista Massimiliano Tedeschi sbanca il Christian Film Festival di Newport dove ha conquistato 7 premi: Miglior Film Straniero, Miglior Sceneggiatura (Antonio Todisco), Miglior Cattivo (Pietro Ruscigno), Migliori Attrici di supporto (Celeste Francavilla e Angela Labalestra) e Miglior Attrice Protagonista e Miglior attrice protagonista per il pubblico (Simona Rutigliano).

 

Ma i due premi alla Rutigliano sono solo la conferma di una bravura e professionalità cresciute nel tempo: dopo gli studi in recitazione e dopo aver partecipato a vari film ,fiction e spettacoli teatrali si era già aggiudicata nel 2014 il Premio Spettacolando della Critica (Teatro Traetta-Bitonto) e nel 2015 la Mensione speciale Miglior attrice per la critica (Bari).

 

E il suo exploit nel corto "Laura" ha contribuito molto all'avventura americana del film che oltre Newport ha conquistato l'Award Merit al Christian Family Film Festival nel Connecticut con la motivazione “...un’allegoria di ciò che Gesù ha fatto per noi ...una prigione,una donna e la sua solitudine...un grande film,con una grande attrice e un grande messaggio”. Ma la corsa di “Laura” non sembra arrestarsi difatti è stato selezionato al festival: Accolade Globe Film Competition, Social Machinery Film Festival, semifinalista all’Hollywood International Moving Pictures Film Festival, Palena Film Festival e Short to the point a Bucarest.

 

“Laura” affronta magistralmente il tema scottante e purtroppo attualissimo della violenza sulle donne. Parla di una giovane donna (interpretata da Simona Rutigliano) che affronta il carcere per un grave delitto commesso dalla persona che più ama.

 

Ma la corsa della Rutigliano non si ferma qui. Oggi l’attrice e speaker radiofonica presenterà alle ore 15:00 presso il Cineporto/Apulia Film Commission la prima del lungometraggio “Infame” diretto e scritto da Vincenzo Spina e Giorgio Franco che la vede anche come attrice nel ruolo della fidanzata del boss Nicola. Protagonisti del lungometraggio sono Vincenzo Spina che interpreta “ Tony ” un boss crudo all’apparenza ma sensibile all’amore. Giorgio Franco, agente di polizia Giorgio, l’unico che prende la strada della giustizia, in fine Francesco Tunzi , nel ruolo di Nicola, carattere imprevedibile e folle. “Infame” è stato interamente girato nella città di Bari,un film senza scopo di lucro se non quello di valorizzare il territorio e gli attori pugliesi.

 

 

DALLA STESSA CATEGORIA

LASCIA UN COMMENTO

Inserire il testo del commento. L'HTML NON E' PERMESSO.