CULTURA

All'IISS Flacco si studia anche all'estero

Due progetti didattici estivi permetteranno a 33 studenti dell'Istituto Superiore Flacco di soggiornare per quattro settimane all'estero. Una maniera di guardare al futuro e insistere sulla qualità dei percorsi di studio.

Scritto da
Pubblicato in Cultura
Domenica, 16 Luglio 2017 10:13
All'IISS Flacco si studia anche all'estero

 

Due progetti dal respiro europeo, due modi di affrontare le sfide del futuro per alcuni studenti dell'I.I.S.S. "Q. O. Flacco" di Castellaneta che, soggiornando per quattro settimane all'estero, rafforzeranno le loro competenze linguistiche che, di certo, si riveleranno decisive sia per il proseguio delle loro carriere scolastiche che del loro accesso al mondo del lavoro.

 

Il primo progetto, tuttora in corso, denominato “On se Débrouille en Français”, prevede la possibilità da parte di 18 studenti delle classi III e IV del Liceo Linguistico tradizionale e progetto ESABAC (selezionati in base a criteri di merito e reddito) di frequentare un corso di lingua francese della durata di 4 settimane, finalizzato al conseguimento di una certificazione finale riconosciuta a livello internazionale e spendibile per l’inserimento nel mercato del lavoro e nei percorsi universitari (Livello DFP-B2). Iniziato il 21 giugno scorso, vedrà il rientro a casa dei ragazzi il prossimo 19 luglio che, durante la loro permanenza francese, hanno potuto usufruire anche di alcune escursioni, fra Parigi e dintorn,i per ampliare il proprio bagaglio culturale.

 

Il secondo progetto, denominato invece “Build your Dream”, vedrà 15 alunni delle classi quarte delle Sezioni Tecniche e Professionale (sempre selezionati in base a criteri di merito e reddito) svolgere un vero e proprio tirocinio formativo-lavorativo presso aziende di Londra. Per loro le quattro settimane di permanenza all'estero saranno nel mese di agosto prossimo.

 

Entrambi i progetti ammessi a finanziamento rappresentano per l'IISS "Q.O. Flacco" una maniera più che tangibile di mostrare i propri punti di forza, fatti di didattica innovativa e aperta ad un contesto non solo nazionale, ma internazionale.

 

 

 

DALLA STESSA CATEGORIA

LASCIA UN COMMENTO

Inserire il testo del commento. L'HTML NON E' PERMESSO.